Cerca
  • nadiaorlandocouture

Nadia Orlando, nominata direttore creativo della maison, presenta la nuova collezione.

Dopo l’acquisizione avvenuta pochi mesi fa da parte di Maison Mirage srl, Nadia Orlando, nominata direttrore creativo della maison, presenta la nuova collezione 2021 nel segno della continuità.

Il direttore creativo Nadia Orlando ha le idee chiare. Dopo aver vissuto un momento difficile a livello internazionale che ha fermato il mondo bridal, il brand storico leccese di abiti da sposa, fa uno slancio avanti.

L’acquisizione da parte di Maison Mirage Srl, da sempre sotto l’egida del brand manager Ferdinando Di Martino e dell’AD Anna Palumbo, è solo l’inizio. La stilista, infatti,presenta la nuova collezione 2021e lo fa mostrando la rinascita del suo brand che però continua a rispecchiare la sua personale storia.


Nadia Orlando, una collezione nel segno della continuità.

«Ho vissuto l’acquisizione del brand familiare, che da sempre conduco come creativa, come una crescita importante per l’azienda – commenta Nadia Orlando. Non posso che essere felice di questa nuova liaison che valorizza la mia figura come creativa».

«L’azienda, che ha origine più di 50 anni fa – continua la Orlando – ha sempre avuto l’obiettivo di esaltare le forme di ogni donna e trasformarla in una vera principessa così da essere la vera protagonista del suo giorno speciale. La storia parte da un piccolo laboratorio di sartoria che ha saputo crescere e svilupparsi velocemente diventando in breve tempo un’azienda sartoriale di eccellenza nel panorama nazionale contando più di 100 rivenditori in tutta Italia».

Il 12 e 13 luglio a Caserta la presentazione della collezione

Una due giorni di presentazione della nuova collezione di abiti da sposa firmati Nadia Orlando 2021 si svolgerà il 12 e il 13 luglio al Grand hotel “Vanvitelli” di Caserta.

I rivenditori potranno toccare con mano i bridal dress della nuova collezione. Creazioni che sono il senso della continuità dell’azienda con il passato che mette sempre al primo posto il Made in Italy, così fortemente esaltato anche da Maison Mirage.

Ma non solo. Gli abiti da sposa sono conosciuti anche per l’alta sartorialità, che dona un’allure raffinata ed elegante ai wedding dress. Bianchi. Candidi. Ed estremamente di classe.

Tessuti pregiati nella prima linea dopo l’acquisizione da parte di Maison Mirage srl

Nella prima collezione di abiti da sposa firmata da Nadia Orlando dopo l’acquisizione da parte di Maison Mirage srl, fanno capolino tessuti pregiati come l’organza di seta, il pizzo chantilly e il tulle.

Di grande rilievo per la stilista leccese due tessuti:

  • Il taffetà, che sta tornando di moda per stupire, mantenendo sempre la classica eleganza che contraddistingue la maison,

  • Il mikado di seta, tessuto di punta che regala alla sposa una leggiadria senza precedenza. Il suo essere così leggero, morbido ed essenziale, riesce a trasformare chi lo indossa in una farfalla che sembra sbattere le ali ad ogni passo.

Tutti i tessuti sono Made in Italy e non fanno che esaltare l’impegno che la maison mette nel realizzare capi di alta sartorialità.



Abiti da sposa 2021: spazio ai dettagli preziosi

Negli abiti da sposa firmati Nadia Orlando 2021 c’è tanta bellezza, esaltata dai dettagli preziosi che fanno brillare i corpetti del vestito. Ed è proprio questa fusione, tra i ricami sparkling nella parte superiori e le gonne semplici, a rendere il wedding dress una vera innovazione artigianale.




104 visualizzazioni
logo-nadia-orlando_tracc .jpg

©2020 di NadiaOrlandoCouture

NadiaOrlando è un marchio registrato. Prodotto e distribuito da Maison Mirage Srl